Month: Febbraio 2024

by Manzella Associati Manzella Associati Nessun commento

Fondo PMI di EUIPO, al via l’edizione 2024

Lo scorso 22 gennaio è partita l’edizione 2024 del Fondo PMI di EUIPO, creato nel 2022 per fornire incentivi alle piccole e medie imprese attraverso un sistema di voucher. L’idea nasce dalla consapevolezza che le PMI sono un pilastro portante dell’economia europea, con l’obiettivo di contribuire al rafforzamento della crescita e della competitività delle imprese, incentivando una ripresa più rapida e consistente delle economie europee, oltre a una maggiore resilienza delle stesse nel difficile contesto economico caratterizzato dal connubio tra la pandemia da Covid – 19 e la guerra in Ucraina.

Il fondo ha lo scopo di aiutare in modo specifico le PMI che hanno sede nell’Unione Europea e in Ucraina ad utilizzare al meglio la proprietà intellettuale, fornendo un sostegno economico per coprire i costi relativi al suo sfruttamento.

Per il 2024 il Fondo ha come obiettivo quello di aiutare finanziariamente le PMI che desiderano:

  • proteggere i loro marchi, disegni o modelli mediante sistemi di Proprietà intellettuale nazionali, regionali, europei o internazionali
  • godere dei benefici di un servizio di pre-diagnosi della proprietà intellettuale 
  • proteggere i brevetti a livello nazionale ed europeo utilizzando anche servizi di ricerca di anteriorità forniti dagli uffici di proprietà intellettuale degli Stati membri
  • proteggere le varietà vegetali comunitarie.

Il Fondo PMI 2024 prevede:

  • Voucher 2, con un rimborso per le tasse di registrazione di marchi e disegni nazionali ed esteri fino ad un massimo di 1.000 euro ad impresa
  • Voucher 3, con un rimborso delle tasse di deposito per brevetti nazionali ed esteri fino ad un massimo di 3.500 euro e rimborso delle spese di consulenza per la redazione e il deposito delle domande di brevetto europeo fino ad un massimo di 2.000 euro
  • Voucher 4, con un rimborso delle tasse di deposito e di esame online delle domande di varietà vegetali comunitarie fino ad un massimo di 1.500 euro

Il Fondo PMI 2024 di EUIPO si chiuderà il 6 dicembre 2024, salvo esaurimento anticipato della dotazione finanziaria. Le imprese interessate possono fare domanda online sul sito di EUIPO (https://www.euipo.europa.eu/discover-ip/sme-fund/overview?mtm_campaign=ip-it)

by Pietro Borsari Pietro Borsari Nessun commento

Al via la presentazione delle domande per i WIPO Global Awards

La WIPO, l’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale, ha istituito nel 2022 i WIPO Global Awards, un premio destinato ad imprese ed individui che hanno utilizzato la proprietà intellettuale per commercializzare prodotti e servizi dal grande valore innovativo e creativo in vari settori, inclusi i marchi locali e internazionali o la tecnologia verde, nel proprio paese e al di là dei confini nazionali.

Per accedere al premio è necessario essere una PMI o una start-up situata in almeno uno dei 193 Stati membri della WIPO. Tutte le candidature devono essere presentate in una delle sei lingue ufficiali dell’ONU (arabo, cinese, inglese, francese, russo o spagnolo) o in giapponese entro il 31 marzo 2024.

Analogamente alle edizioni precedenti, una giuria indipendente di esperti selezionerà fino a sette vincitori. L’annuncio dei vincitori avverrà pubblicamente durante una cerimonia di premiazione che si terrà durante l’Assemblea generale dell’WIPO prevista per luglio 2024 presso la sede dell’WIPO a Ginevra, in Svizzera.

Quest’anno, i giurati prenderanno in considerazione anche il contributo di ogni azienda concorrente al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite, un criterio che si pone in linea con lo spirito del premio, ispirato all’idea che vi sia un valore sociale nell’innovazione nel campo della proprietà intellettuale. I vincitori non riceveranno solo un riconoscimento, ma potranno beneficiare anche di un sostegno per le loro strategie di impiego della proprietà intellettuale, tra le quali figurano la raccolta fondi, supporto pubblicitario e opportunità di partnership.

Top